Tarcento, vivaio Pascul

 

immaginea

Dettagli Progetto

Tipologia: Ristrutturazione

Luogo: Tarcento

Anno:

Progetto:

 

 

 

immagine

Le opere oggetto consistono innanzitutto nella demolizione di un edificio esistente originariamente destinato ad ospitare gli uffici e gli spazi accessori necessari alla conduzione ed alla gestione del Vivaio Regionale Pascul.e successivamente la realizzazione di un nuovo edificio, meglio descritto nel seguito,destinato ad ospitare un’aula didattica e spazi annessi al piano primo e una serie di ambienti funzionali alla conduzione del vivaio (spogliatoi, bagni, un ufficio, un locale ristoro, ecc.).A seguito della demolizione della palazzina è stata sviluppata una nuova struttura  su due piani ma più piccola della precedente, di cui riprende concettualmente il sedime e la disposizione, sebbene i volumi sono stati ridistribuiti per valorizzare al meglio le nuove funzioni che essa dovrà ospitare. Il posizionamento dell’edificio è leggermente differente. Esso è stato spostato a sud, in modo da evitare problemi collegati con l’umidità e l’acqua proveniente dalla collina retrostante. In particolare, per la soluzione formale si è voluta richiamare la tipologia tipica della casa carnica con i suoi elementi caratterizzanti (tetto a falde, terrazza a fienile, utilizzo del legno, ecc.), rivisitata in chiave moderna. La progettazione dell’edificio ha tenuto conto di principi e di soluzioni proprie della bioarchitettura finalizzate allo sviluppo sostenibile: si è perciò previsto di adottare soluzioni e finiture di tipo naturale ed eco-compatibile, coerentemente con il suo scopo divulgativo e didattico. Il nuovo edificio è stato realizzato in struttura semi-prefabbricata realizzata con pannelli di legno. L’impianto è stato integrato da  pannelli fotovoltaici collocati sulla falda minore della copertura. Per il riscaldamento è stata prevista l’installazione di una caldaia a combustibile solido (legna).

0